Eventi e progetti - ieri

19 Dicembre 2010 - 13 Marzo 2011

Museo della mafia, Salemi

Rossella Biscotti

The undercover man

a cura di Paolo Falcone

Rossella Biscotti, vincitrice del Premio Italia Arte Contemporanea 2010 al MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo presenta perl’occasione e per la prima volta in Sicilia l’opera The Undercover Man, a cura di Paolo Falcone.

Un’intervista all’interno di un set da film-noir ci rivela Joseph D. Pistone (conosciuto con il nome di Donnie Brasco) agente dell’FBI famoso per avere infiltrato la mafia americana in un’operazione sotto copertura durata sei anni (1976-1982).

Joseph D. Pistone, non é solo l’attore principale ma e’ considerato come “memoria vivente”, la sola persona a conoscenza dei fatti e di informazioni tuttora insvelabili. Il suo training nelle operazioni sotto copertura ne hanno fatto un attore perfetto, abile nel mantenere il suo ruolo 24 su 24. Il cinema, con i suoi codici di rappresentazione e i suoi stereotipi di genere, è usato come punto di referenza per la comprensione del reale. Joseph D. Pistone è un personaggio noir, capace di passare dalla luce al buio, dal ruolo di investigatore a quello di gangster. Rossella Biscotti conduce approfondite ricerche tra documenti d’archivio. Indaga su personaggi emblematici della storia più segreta e li rintraccia per farli interagire con i meccanismi della sua particolare ricostruzione dei fatti.Nell’installazione presente in mostra The Undercover man, Joe Pistione, meglio noto come Donnie Brasco,  apparve per la prima volta intervistato e sottoposto al curioso esperimento di recitare se stesso sul set di un film noir.