Eventi e progetti - ieri

21 Dicembre 2013 - 22 Dicembre 2013

Michelangelo Pistoletto

Rebirth-day 2013

a cura di Paolo Falcone

Zac - Zisa Zona Arti Contemporanee, il nuovo centro per le arti del Comune di Palermo-Assessorato alla Cultura ai Cantieri Culturali alla Zisa, in collaborazione con la Fondazione Sambuca, la galleria Francesco Pantaleone Arte Contemporanea, Azoto, Carne Creative Crew, con il contributo del Fondo Anna Maria e Paolo Falcone per l’Arte Contemporanea e il sostegno di diversi attori del sistema produttivo culturale di Palermo, organizza ilRebirth-day 2013:il Terzo Paradiso ai Quattro Cantidi Piazza Vigliena a Palermo, a cura di Paolo Falcone.

Il 21 dicembre 2013 si svolgerà, simultaneamente in diverse sedi e nazioni, il secondoRebirth-day, e per il secondo anno consecutivo laCittà di Palermopartecipa offrendo al progetto una location estremamente simbolica e significativa: i Quattro Canti di Città. 

Per l’occasione il simbolo delTerzo Paradisoè tracciato al centro della piazza dove i cittadini sono invitati a formare un’opera d’arte performativa composta da oltre 200 elementi che entrando dentro i tre cerchi formano l’opera stessa. Creativi, scenografi, musicisti e dj animeranno durante la performance i movimenti dentro i cerchi.

Dopo il grande successo del Rebirth-day 2012 all’interno degli spazi espositivi di Zac - la cui testimonianza è stata anche presentata al Louvre lo scorso aprile durante la mostra di Michelangelo Pistoletto "Année 1 – Le paradise sur terre ", prima mostra personale di un artista contemporaneo italiano vivente ospitata dal prestigioso museo parigino, insignito nello stesso anno con ilThe Praemium Imperialedivenuto tra i più importanti riconoscimenti internazionali per le arti.

Il Comitato scientifico di Zac per quest’anno ha deciso di promuove ilTerzo Paradisosimbolicamente fuori dalle mure dei Cantieri Culturali alla Zisa e di dare vita alla seconda giornata della Rinascita nel cuore del centro storico di Palermo, portando l’attenzione verso le varie realtà produttive presenti.

L’idea delTerzo Paradisonasce nel 2003, quando Michelangelo Pistoletto ne scrive il manifesto e ne disegna il simbolo, il Nuovo Segno di Infinito, costituito da una riconfigurazione del conosciuto segno matematico.  Tra i due cerchi opposti, assunti a significato di natura e artificio, viene inserito un cerchio centrale, a rappresentare il grembo generativo del Terzo Paradiso, ideale superamento del conflitto distruttivo in cui natura e artificio si trovano nell’attuale società. 

Il Terzo Paradisoè generato dalla fusione del primo paradiso - quello naturale - e del secondo - quello artificiale, creato dall’uomo - che unitamente al progresso moderno, porta la natura a una condizione di degrado. 

Il nuovo Paradiso rappresenta dunque l’incontro energetico e produttivo di queste opposte polarità e la loro congiunzione equilibrata, ponendo l’arte al centro di una trasformazione responsabile della società.

Il Terzo Paradiso/Rebirth-daysegna il passaggio ad un nuovo livello di civiltà per assicurare una maggiore armonia tra il genere umano, animale e naturale: dall'Eden primordiale al mondo artificiale creato dall'uomo, l'unica possibilità di evoluzione è una responsabile presa di coscienza della realtà che ci circonda e una nuova dimensione in cui l'essere umano partecipi con responsabilità e consapevolezza allo sviluppo, alla conservazione della memoria e della storia, alla salvaguardia della natura.

I Quattro Canti, cuore di Palermo, luogo denso di memorie, stratificazioni, attività umane, storie individuali e collettive, è anche il centro assoluto della città.  Realizzati tra il 1609 e il 1620, presentano un’articolazione su più livelli, dove decorazioni, ordini architettonici e inserimenti figurativi si susseguono dal basso verso l’alto, secondo un principio di ascensione dal mondo della natura a quello del cielo che in questa occasione diventano porta d’accesso alTerzo Paradiso.

 

 

INFO:

artista: Michelangelo Pistoletto

titolo: Rebirth-day 2013 ai 4 canti, Palermo

ideazione: comitato scientifico Zac

cura di: Paolo Falcone

organizzazione: Zac_Zisa Zona Arti Contemporanee in collaborazione con Fondazione Sambuca, Galleria Francesco Pantaleone Arte Contemporanea, Azoto studio creativo e Carne Creative Crew per il Comune di Palermo - Assessorato alla Cultura.

additional sponsor:Fondo Anna Maria e Paolo Falcone per l’Arte Contemporanea

 

coordinamento: Salvatore Davì e Tiziana Pantaleo

comunicazione: Giulia Gueci

luogo: 4 Canti di Piazza Vigliena, Palermo

data: Sabato 21 dicembre 2013, dalle h. 16:00 alle 18:00