Eventi e progetti - ieri

14 Novembre 2014 - 16 Novembre 2014

suoni e visioni contro la crisi #5

Poetical Politics

Cantieri Culturali alla Zisa, Palermo

a cura di Paolo Falcone

Poetical politics è il progetto sulle arti visive a cura di Paolo Falcone, organizzato da Fondazione Sambuca, presentato in esclusiva per i Cantieri del Contemporaneo, Festival ideato da Giuseppe Marsala -promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo- che vede coinvolti quindici tra i più importanti artisti della scena internazionale degli ultimi decenni: Alis/Filliol, Allora & Calzadilla, Ai Weiwei, Guy Ben-Ner, Rossella Biscotti Regina Josè Galindo, Hiwa K, William Kentridge, Marzia Migliora, Walid Raad, Shobha, Georgina Starr, Stefanos Tsivopulos, Luca Vitone, Apichatpong Weerasethakul. 

La rassegna intende restituire al fruitore uno spaccato, un frammento specifico sul quale si è indirizzata la ricerca artistica dell'ultimo decennio attraverso l’uso del video come mezzo espressivo. 

Le opere sono state impaginate all'interno di un percorso espositivo che vede coinvolti in un unicum il Cinema De Seta, il CSC (Centro Sperimentale di Cinematografia) la Sala Perriera, lo Spazio Tre Navate e Vuoto 14 con lo scopo di costruire, nell'arco di tre giorni (14-15-16 novembre), un palinsesto che cambi quotidianamente proponendo attraverso diversi appuntamenti la proiezione delle opere selezionate. Il progetto intende mettere in relazione artisti, poetiche apparentemente differenti eppure interconnessi fra loro da temi e contenuti che costruiscono percorsi e rimandi sulla realtà. 

Poetical politics diviene dunque metafora, narrazione, attraverso l’esposizione e la visione di una serie di opere d’arte dai significati specifici e definiti che giungono a Palermo, per offrire una nuova possibilità di osservazione su alcuni elementi e valori della società contemporanea.

Poetical politics non intende focalizzare la sua attenzione su temi di analisi politica, ma definire poeticamente visioni diverse che rappresentano spunti per costruire nuove basi per la ricerca e per il pensiero contemporaneo. 

Artisti invitati: Alis/Filliol (Italia); Allora & Calzadilla (Cuba-Usa); Ai Weiwei (Cina); Guy Ben-Ner (Israele); Rossella Biscotti (Italia); Regina Josè Galindo (Guatemala); Hiwa K (Kurdistan/Iraq); William Kentridge (Sud Africa); Marzia Migliora (Italia); Walid Raad (Libano); Shobha (Italia/India); Georgina Starr (UK); Stefanos Tsivopulos (Grecia); Luca Vitone (Italia); Apichatpong Weerasethakul (Thailandia)

Fondazione Sambuca è un'organizzazione no profit siciliana che opera dal 2009, impegnata in iniziative legate alla salvaguardia, alla valorizzazione, la promozione dei beni culturali e delle culture contemporanee.

Poetical politics è realizzata anche grazie alla collaborazione delle seguenti gallerie: Wilfried Lentz, Rotterdam; Lisson Gallery, Londra/NewYork/Milano/Singapore; Pinksummer, Genova; Prometeo Gallery di Ida Pisani, Milano/Lucca; Anthony Reynolds Gallery, Londra; Galleria Lia Rumma, Milano/Napoli.